Blog Post

Lenti a contatto monouso

Le lenti a contatto monouso rappresentano una vera e propria salvezza per moltissime persone. Sono molto usate soprattutto dai più giovani e sono la scelta più pratica e conveniente sul mercato dell’ottica. Diverse sono le motivazioni che portano alla scelta di lenti a contatto monouso.

Queste lenti a contatto vengono utilizzate una sola volta e poi gettate e questo è sicuramente uno degli aspetti positivi delle lenti monouso. L’uso singolo è sicuramente fonte di maggior igiene visto che le impurità non hanno il tempo di accumularsi. L’altro aspetto sicuramente positivo delle monouso è che una volta tolte non occorre disinfettarle con apposti liquidi.

Le lenti monouso sono molto confortevoli da indossare, semplici da mettere, pratiche e non provocano alcun fastidio se usate correttamente una sola volta.
Grazie al fatto che sono monouso non occorre perdere tempo nel doverle disinfettare con liquidi appositi e questo è un vantaggio per tutte le persone che soffrono di allergie verso i prodotti dedicati alla pulizia delle lenti.

Sono molto comode durante i viaggi, sul posto di lavoro e nel caso in cui l’uso delle lenti a contatto è solo saltuario.
Insomma, se siete stanchi dei soliti occhiali da vista e non ce la fate a vedere il vostro viso con quella montatura che indossate da anni, scegliete di usare le lenti a contatto monouso e scoprirete di non riuscirne a farne più a meno! Diventeranno una vera e propria necessità.

Le lenti a contatto giornaliere, rispetto a quelle mensili o quindicinali, sono più morbide e garantiscono un maggior confort e una piacevole sensazione di leggerezza.
È opportuno ricordarsi di rimuoverle prima di andare a dormire e il tempo massimo che possono essere indossate oscilla in un periodo che va dalle 10 alle 12 ore. Se vi dimenticate di rimuoverle prima dello scadere del tempo previsto potrebbero portare ad una secchezza oculare, terreno fertile per possibili infezioni. Prima di andare a dormire, quindi, ricordate sempre di togliere le vostre lentine per poter riposare serenamente.

Inizialmente, se non siete abituati a utilizzare lenti a contatto, troverete un po’ di difficoltà nell’applicazione, ma dopo un paio di tentativi giorno dopo giorno metterle sarà un gioco da ragazzi.
Esistono varie tipologie di lenti giornaliere a seconda delle necessità fisiologiche dell’occhio, infatti si possono trovare in commercio lentine con diversi gradi di idratazione.
Sono consigliati i modelli con acido ialuronico per chi presenta una secchezza corneale e quelle con silicone idrogel per permettere una maggiore ossigenazione ai vostri occhi.

Le lenti a contatto monouso si possono trovare nei negozi di ottica, ma attraverso l’acquisto online troverete tantissime offerte e prezzi convenienti su una vasta gamma di prodotti. Potrete fare una scorta online di lenti e avere una possibilità di risparmio fino al 50% di sconto.

Le lenti a contatto vanno scelte a seconda del proprio difetto visivo da correggere: miopia, astigmatismo, presbiopia, ipermetropia. In ogni caso è bene consultare il proprio ottico prima di procedere all’acquisto delle proprie lenti.”